CAMBIA LINGUA it
ACQUADIPARMA.COM

ACQUA DI PARMA FESTEGGIA IL SUO CENTENARIO
VALORIZZANDO L’ARTE E LA CULTURA
DELLA SUA CITTÁ DI ORIGINE

Cento anni fa, nel 1916, Carlo Magnani, uomo di grande eleganza e raffinatezza, erede di un’aristocratica famiglia di Parma, dà vita a una fragranza insolitamente fresca e moderna, interprete del suo “lifestyle”.

È la prima, vera, Colonia Italiana. Colonia Acqua di Parma, un nuovo classico destinato a un successo senza tempo. Fu l’inizio di un percorso che ha portato il marchio in tutto il mondo. Un riconoscimento a livello internazionale che nasce dalla fedeltà alle proprie radici e alla coerenza con il proprio DNA.
Per questo oggi celebrare Parma è il modo più naturale per glorificare l’eleganza, la bellezza, l’armonia, la maestria artigianale e l’autentico stile italiano: valori che il marchio ha vissuto prima di tutto in questa città, quintessenza dell’italianità più nobile e colta, e fatto propri fin dai suoi esordi.
Scenario delle celebrazioni del Centenario i luoghi più carismatici e storici.

Il meraviglioso Palazzo della Pilotta, dove Acqua di Parma, confermandosi come emblema della qualità del Made in Italy più sofisticato e ricercato, propone un coinvolgente percorso fra le sue botteghe artigiane espressione del più puro handmade italiano.

Nell’elegante cornice del Palazzo il marchio presenta anche il volume “Essere Parma”, in coedizione con Mondadori Electa. La prestigiosa iniziativa editoriale di Acqua di Parma si compone di due pubblicazioni.
Un volume fotografico con una serie di scatti realizzati dal fotografo di fama internazionale Giovanni Gastel, che ricreano suggestivi paralleli fra il passato e il presente di Parma. Un romanzo della nota scrittrice Antonella Boralevi, che ha realizzato proprio per questa occasione e ambientato fra le stupende architetture e atmosfere di Parma. Le meravigliose immagini e i suggestivi testi del volume “Essere Parma” saranno anche esposti in una mostra open air sotto le volte del Palazzo del Comune, nei suggestivi Portici del Grano, per tutto il mese di giugno.

Parma è anche la città della musica, della danza, del teatro e dell’opera. Acqua di Parma entra in due dei teatri più prestigiosi del mondo. Il Teatro Regio, dove il marchio italiano affianca la celebre Étoile Roberto Bolle nelle date del 26 e 27 maggio. In scena il Roberto Bolle and Friends.
Nel Teatro Farnese, Acqua di Parma dedica a un pubblico selezionato la performance dell’attore italiano Massimiliano Finazzer Flory, artista presente nei più importanti palcoscenici internazionali, con l’accompagnamento di musica lirica del tenore Tiziano Barontini.

Promuovere il patrimonio della città di Parma e valorizzarne la grande vitalità culturale, è una nuova conferma del sostegno che Acqua di Parma dedica all’arte e alla cultura italiana nelle sue espressioni più elevate e preziose.

Il programma di iniziative promosse da Acqua di Parma a sostegno del Made in Italy ha ottenuto il patrocinio del Comune di Parma e di due importanti istituzioni italiane come il Ministero dei Beni e delle attività Culturali (MIBACT) e l’Istituto Nazionale per il Commercio Estero (ICE).

“Nell’anno del Centenario di Acqua di Parma, siamo molto orgogliosi di celebrare il nostro anniversario con un progetto di ampio respiro e dalla forte valenza culturale. Per festeggiare una data così importante, è stato del tutto naturale collaborare con le istituzioni di Parma e celebrare la città dove la marca ha avuto origine. Creare un’importante occasione di visibilità internazionale per le meraviglie architettoniche, i teatri, la musica, i personaggi, la storia di Parma, e la sua viva tradizione artigianale, significa festeggiare i valori della bellezza, dell’arte e della cultura che il marchio coltiva da sempre. Valori di cui la marca è ambasciatrice nel mondo e che condivide con la città di Parma da cento anni”, dichiara Gabriella Scarpa, Presidente di Acqua di Parma.